Vai a sottomenu e altri contenuti

le torri costiere

Le Torri Costiere

Lungo le coste del territorio di Tresnuraghes sono dislocate tre torri costiere.

Costruite in epoca aragonese avevano una funzione difensiva nei confronti della flotta saracena che martoriava le coste della Sardegna con continue scorrerie. Per la funzione difensiva erano munite di cannoni e di una piccola guarnigione e cessarono la loro attività nel 1842.

La più nota è la torre in località Foghe posta alla foce del rio Mannu vigilava su un ampio specchio di mare e difendeva la foce del fiume da eventuali sbarchi. Recentemente restaurata, è facilmente raggiungibile percorrendo la via San Marco che dopo circa 9 Km termina ai suoi piedi.

Altrettanto nota è la torre in località Columbargia. Posta sull'omonimo promontorio è visibile dalla località marina di Porto Alabe può essere raggiunta con una escursione a piedi lungo il sentiero che costeggia il mare.

Tra le torri tresnuraghesi è l'unica che abbia all'interno un pilastro per sorreggere il tetto.

Meno nota, perché poco visibile dalle strade più trafficate, è la torre in località Ischia Ruggia. Posta in posizione intermedia tra le precedenti è raggiungibile tramite una biforcazione, a circa 7 Km, della strada che dal centro abitato porta alla torre di Foghe. Facilmente accessibile grazie ad una scala esterna in pietra che ha sostituito quella originaria in legno.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto